Il presente Regolamento entra in vigore con decorrenza 01 Marzo 2017.

Gathered planes cook dare

Cercasi candidati per il 2018
Typography

REGOLAMENTO Movimento 5 Stelle           Cinisello Balsamo 

 

 

                                                                                               PREMESSA

 

Il presente documento definisce il funzionamento e la struttura organizzativa e decisionale del Movimento 5 Stelle Cinisello Balsamo. Il Movimento 5 Stelle Cinisello balsamo è una libera organizzazione di cittadini. Non è un partito politico né si intende che lo diventi in futuro. Non ha ideologie di destra o di sinistra, ma idee. Vuole realizzare un efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto al di fuori di legami partitici e senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, riconoscendo alla totalità dei cittadini il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi. Si sottolinea che il Movimento 5 Stelle Cinisello Balsamo può effettuare collaborazioni con associazioni, enti o individui, purché apartitici. Il Movimento 5 Stelle Cinisello Balsamo si riconosce quale promotore della democrazia diretta e partecipativa. Il Regolamento è approvato dalla Riunione degli Attivisti in conformità al Non Statuto nazionale del Movimento 5 Stelle.

 

                                                                                                   INDICE

 

Articolo 1 – Forma e Sede.

 

Articolo 2 – Durata.

 

Articolo 3 – Contrassegno.

 

Articolo 4 – Oggetto e finalità.

 

Articolo 5 – Finanziamento delle Attività.

 

Articolo 6 – Aderenti

 

Articolo 7 –Organizzazione ed incarichi

 

Articolo 8 – Assemblee e riunioni

 

Articolo 9 – Votazioni

 

Articolo 10 – Gruppi di Lavoro

 

Articolo 11 – Canali di comunicazione

 

Articolo 12 – Rapporti con i Mass-Media

 

Articolo 13 – Espulsione dal Gruppo

 

Articolo 14 – Designazione candidati elezioni comunali

 

Articolo 15 – Modifiche del regolamento

 

Articolo 17 – Entrata in vigore

                                              

 

 

                                                                               Articolo 1 – Forma e Sede.

 

Il Movimento 5 Stelle Cinisello Balsamo è una organizzazione che rappresenta una “piattaforma” ed un veicolo di confronto e di consultazione che trae origine e trova il suo epicentro fondante nel Blog www.beppegrillo.it/Movimento.

 

La sede del Movimento 5 Stelle Cinisello Balsamo, a livello cittadino, coincide con l’indirizzo web

 

http://www.cinisellobalsamo5stelle.it/ e siti in esse collegati.

 

Riconoscendo tuttavia l’importanza della presenza “fisica” sul territorio, il Movimento 5 Stelle Cinisello Balsamo si riserva la possibilità di usare una o più infrastrutture, fisse o temporanee, come punti di riferimento per lo svolgimento delle Assemblee, delle Riunioni, di incontri o altre attività connesse con il raggiungimento dei punti previsti dal programma nazionale e dal programma locale.

 

                                                                                                  Articolo 2 – Durata.

 

Il Movimento 5 Stelle Cinisello Balsamo non ha una durata prestabilita.

 

                                                                                              Articolo 3 – Contrassegno.

 

Il nome del Movimento 5 Stelle Cinisello Balsamo viene abbinato a un contrassegno registrato a nome di Beppe Grillo.

 

                                                                                          Articolo 4 – Oggetto e finalità.

 

Il Movimento 5 Stelle Cinisello Balsamo intende raccogliere l’esperienza maturata nell’ambito del Blog www.beppegrillo.it, delle manifestazioni ed altre iniziative popolari e delle Liste Civiche Certificate e va a costituire lo strumento di consultazione per l’individuazione, selezione e scelta di quanti potranno essere candidati a promuovere le campagne di sensibilizzazione sociale, culturale e politica promosse dal Movimento stesso; organizzandosi e strutturandosi attraverso la Rete Internet cui viene riconosciuto un ruolo centrale nella fase di adesione al Movimento, consultazione, deliberazione e decisione.

 

                                                                               Articolo 5 – Finanziamento delle Attività.

 

1.       Non è previsto il versamento di alcuna quota di adesione al Movimento.

 

2.       Nell’ambito delle Assemblee, delle Riunioni e delle iniziative potranno essere aperte sottoscrizioni su base volontaria per la raccolta di donazioni, offerte, cessioni e fondi destinati a finanziare campagne, manifestazioni o attività realizzate dal Movimento stesso.

 

3.       A parte le raccolte fondi, donazioni, durante le attività dei Gazebo, tutte le altre raccolte fondi devono essere approvate dalla plenaria.

 

4.       Nessuno è autorizzato a effettuare raccolte fondi per nome e per conto del M5S Cb.

 

5.       Possono essere relizzate raccolte fondi durante i Gazebo o eventi pubblici e piccole vendite di gadget o simili per raccogliere fondi per la normale attività politica sul territorio.

 

6.       Possono essere eseuite raccolte fondi pre-destinate a specifiche attività.

 

7.      Tutte le entrate e le spese sono rendicontate e pubblicate sul sito www.cinisellobalsamo5stelle.it/ o sulla pagina FB https://www.facebook.com/5stellecinisellobalsamo/

 

8.       Il movimento NON utilizza Conti correnti bancari e/o postali, carte di credito prepagate e non possiede un codice IBAN.

 

9.       Il Movimento 5 Stelle Cinisello Balsamo non accetta rimborsi elettorali e rinuncia ai fondi consigliari.

                                                                                      Articolo 6 – Aderenti.

 

1.       La partecipazione alle attività del Movimento 5 stelle Cinisello Balsamo è libera, volontaria e aperta.

 

2.      Tutte le persone iscritte e certificate al M5S tramite il sito https://rousseau.movimento5stelle.it/main.php o altri che potrebbero essere attivati nel tempo, saranno considerati ATTIVISTI.

 

3.       Coloro che invece non risultano iscritti, ma che desiderano collaborare e/o partecipare saranno considerati SIMPATIZZANTI.

 

4.       L'applicazione di questo regloamento è valida, in automatico, per qualsiasi attivista e/o simpatizzante, senza necessità di controfirmare il testo.

 

5.       Essere ATTIVISTA significa impegnarsi in prima persona, rappresentare anche agli occhi dei cittadini il Movimento 5 stelle Cinisello, e fare attività nell'interesse del Movimento 5 stelle Cinisello Balsamo e dei cittadini.

 

                                                                               Articolo 7 – Organizzazione ed Incarichi.

 

1.       Tutti gli incarichi  e relativi referenti, vengono decisi tramite votazione semplice in plenaria.

 

2.       Possono accedere a tali incarichi solo gli ATTIVISTI, senza alcuna restrizione.

 

3.       Tutte le funzioni hanno durata di 6 mesi rinnovabili.

 

4.       Tutte le funzioni hanno 1 solo referente, che può al bisogno essere supportato da altre persone sia in modo transitorio che definitivo.

 

5.       Anche per i consiglieri in carica, viene eseguita una votazione di fiducia ogni 6 mesi.

 

6.       Le votazioni per gli incarichi, si tengono contemporaneamente per tutti gli incarichi. Vengono fissate le scadenze nel 30/06 e 15/12 di ogni anno solare.

 

7.       Non è possibile ricoprire contemporaneamente due incarichi di cui sotto.

 

Per il funzionamento efficiente e coordinato del Movimento sono costituiti e regolamentati i seguenti incarichi:

 COORDINATORE :

 

1.       Svolge la funzione di garante sull'applicazione del regolamento e della democrazia interna.

 

2.       Indice la plenaria, propone l'odg e gestisce la riunione.

 

3.      Si occupa del coordinamento tra i GDL in modo che non si creino sovrapposizioni tra i vari argomenti.

 

4.       Compila, mantiene aggiornato e pubblica, un file con la lista dei GDL, con partecipanti e titoli dei lavori in corso.

 

5.      Può mantenere i contatti col M5S nazionale, regionale e comunale per qualsiasi questione inerente il grupppo.

 

6.      Si occupa dell'accoglienza e inserimento dei nuovi iscritti.

 

7.      Svolge il ruolo di portavoce e co-portavoce della lista elettorale limitatamente al periodo elettorale.

 

8.      Le mail al coordinatore vanno inviate all' indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

9.      Risponde o reidirizza le mail in arrivo all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

10.   In collaborazione con i Consiglieri in carica, coordina e autorizza gli accessi a Google Group e Google Drive, e ne garantisce l'accesso ai soli attivisti.

 

 

 

TESORIERE:

 

1.       Si occupa di redigere il bilancio del gruppo in modo semplice e puntuale, segnalando tutte le entrate e uscite con relative causali.

 

2.       Il tesoriere non può autorizzare nessun tipo di spesa se non già prevista o approvata dall'assemblea.

 

3.       In caso di spese non previste e non autorizzate in plenaria, può richiedere al coordinatore l'applicazione dell' Articolo 9 Comma 15 e in collaborazione dello stesso organizzare una consultazione.

 

4.       TUTTE le spese devono essere rendicontate.

 

5.       Qual'ora un attivista esegua una spesa volontaria senza rimborso ( donazione) per conto del M5S, deve esserne registrata la donazione (ingresso) e la relativa spesa effettuata (uscita).

 

6.       Il rendiconto SINTETICO deve essere pubblicato ogni 6 mesi sui canali di comunicazione ufficiali.

 

7.       Il rendiconto ANALITICO deve essere pubblicato ogni 1 mese, sul canale di Google Group.

 

 REFERENTI COMUNICAZIONE :

 

 

1.      Si occupano della comunicazione tramite il sito internet o la pagina Fb ufficiale.

 

2.       Il GDL comunicazione, di cui fanno parte anche i Consiglieri eletti, è l' unico che può pubblicare a nome e per conto del M5S Cb.

 

3.       I Referenti comunicazione, controllano gli articoli degli attivisti prima della pubblicazione, verificandone la correttezza legale, politica e grammaticale. Solo dopo tali verifiche l'articolo può essere pubblicato a nome del M5S di Cb.

 

4.       Non possono censurare e/o bloccare nessun articolo che non violi il regolamento, il programma o l' immagine del Movimento 5 Stelle. Qualsiasi controversia va verificata dalla plenaria.

 

5.       Creano eventuali volantini o simili per le varie campagne del Movimento.

 

6.       Gestiscono i mezzi ufficiali di comunicazione del M5S Cb.

 

7.       Previo autorizzazione della plenaria, creano e/o modificano i canali ufficiali di comunicazione interna ed esterna.

 

                                                                         Articolo 8 – Assemblee e Riunioni.

 

1.       Le riunioni ufficiali sono libere e pubbliche e vengono denominate PLENARIE.

 

2.       Solo in una plenaria è possibile effettuare votazioni valide, tranne per i casi previsti dal regolamento.

 

3.       La plenaria ha una cadenza periodica fissa. Ogni 2 mercoledì del mese. La cadenza può essere modificata con votazione della plenaria stessa.

 

4.       Il coordinatore, entro 3 giorni dall'incontro, sentiti gli attivisti e/o simpatizzanti, redige l' Odg e convoca la plenaria.

 

5.       La cronologia degli argomenti viene redatta dal coordinatore, sulla base della tipologia dell'argomento, delle tempistiche necessarie e dell'importanza degli argomento.

 

6.       Prima della plenaria, un attivista può richiedere la variazione cronologica dell'odg. Il coordinatore esegue una veloce e non vincolante votazione tra i presenti e se necessario approva la variazione cronologica.

 

7.       Al termine delle plenarie, in un tempo consono, redige il verbale.

 

8.       La convocazione deve essere comunicata tramite il canale di GoogleGrup con specificati gli Odg, e, anche senza specificare l'Odg,   tramite il canale ufficiale di WathsApp e la pagina di Facebook.

 

9.       Il verbale consuntivo dell'incontro, viene inoltrato solo tramite GoogleGroup.

 

10.   Tutti possono esprimere la propria idea durante le plenarie. E' compito del coordinatore dare la parola e moderare gli incontri. Non vi sono limiti di tempo agli interventi.

 

11.   Tutti i GDL possono organizzare incontri tematici in cui discutere. Tali incontri possono essere aperti a tutti o solo ai partecipanti al GDL. Compito del referente del GDL, quando lo ritiene opportuno, redigere un verbale sull' andamento dei lavori del Gdl per tenere tutti informati oltre ad un resoconto durante una plenaria.

 

12.   In caso di stallo decisionale all'interno di un GDL, un attivista può richiedere al Coordinatore di trattare l' argomento in plenaria, previo avviso di almeno 1 plenaria, in modo che la decisione venga presa dalla plenaria stessa.

 

 


                                                                               Articolo 9 – votazioni.

 

1.       Gli attivisti possono votare in qualsiasi votazione senza nessuna limitazione.

 

2.       Possono essere fatte votazioni aperte ai simpatizzanti o ai cittadini, previa votazione ( autorizzazione) degli attivisti.

 

3.       Le votazioni aperte anche ai non attivisti, NON possono riguardare le modifiche o le applicazioni del seguente regolamento.

 

4.       Solo il coordinatore,  dopo richiesta degli attivisti, valutando gli argomenti richiesti, verificando il regolamento e dopo consultazione con i Consiglieri, può indire una votazione ufficiale dettandone tempi e modalità.

 

5.       Nessuna richiesta può essere negata se non in contrasto con il seguente regolamento.

 

6.      Le votazioni devo essere palesi. Qual' ora si ravvedesse la necessità di votazioni segrete, deve prima essere approvata con apposita votazione la variazione momentanea della tipologia di votazione.

 

7.       Le votazioni devono essere comunicate con almeno 15 giorni solari di preavviso specificandone il tema e il richiedente, se non diversamente previsto dal regolamento.

 

8.       Tutte le votazioni, si devono svolgere entro e non oltre 45 giorni solari dalla richiesta.

 

9.       Sono esclusi dal conteggio delle tempistiche i mesi di Agosto, Dicembre e tutti i ponti feriali ufficiali.

 

10.   Solo gli attivisti possono proporre una votazione. Qual' ora un simpatizzante volesse proporre una votazione deve avvalersi della collaborazione di un attivista.

 

11.   Un singolo attivista può richiedere una votazione. Unica esclusione è per le espulsioni/riammissioni e modifiche al regolamento che devono essere proposte almeno da 5 attivisti.

 

12.   Le votazioni sono tutte senza quorum per la validità.

 

13.   L'approvazione si ottiene con la maggioranza semplice dei presenti, se non diversamente espresso nel regolamento.

 

14.   Le votazioni riguardanti le espulsioni e le modifiche al regolamento devono avere i voti favorevoli dei 2/3 ( due terzi) dei presenti all'assemblea.

 

15.   Sono ammesse votazioni on-line solo nel caso di argomenti non importanti e/o non vincolanti per il gruppo. Tali votazioni non sono vincolanti e possono essere annullate nel qual caso un attivista ne richieda comunque la votazione in plenaria.

 

16.   In caso di estrema necessità, possono essere eseguite votazioni on-line. L'estrema importanza e/o necessità viene riconosciuta dal coordinatore e dai consiglieri in carica. In tal caso il coordinatore, i consiglieri o persona delegata, organizzeranno on-line delle votazioni degli attivisti con i mezzi possibili cercando di mantenere il massimo del livello democratico, cercando di informare tutti gli attivisti con i mezzi a disposizione.

 

17.   Previo decisione in plenaria, possono essere effettuate consultazioni aperte a chiunque e con qualsiasi mezzo.

 

18.   Sono ammesse votazioni e/o consultazioni su qualsiasi argomento inerente l' attività politica del gruppo.

 

                                                                               Art. 10 – Gruppi di Lavoro

 

Per rendere efficace l’operatività del Gruppo, Il M5S di Cinisello Balsamo promuove al suo interno la costituzione di Gruppi Di Lavoro. ( GDL).

 

1.       I GDL possono avere carattere provvisorio o permanente.

 

2.       Compito di tutti i GDL è quello di elaborare, raccogliere informazioni su un tema o argomento specifico e di proporre una linea politica.

 

3.       I GDL possono svolgere attività di contatto con altri gruppi e/o enti territoriali, anche non M5S, connessi all'attività stessa del gruppo, dandone sempre cominicazione agli attivisti.

 

4.       Il GDL non prende decisioni a nome o per conto del M5S. Le decisioni sono espresse solo dalla Plenaria.

 

5.       I GDL sono aperti a tutti gli attivisti. Chiunque può partecipare senza nessuna limitazione. E' consentito far parte di più gruppi contemporaneamente.

 

6.       L'accesso per i SIMPATIZZANTI ad un  GDL, è decisione insindacabile dello stesso GDL.

 

     7.   All' interno del GDL, sono i partecipanti a decidere come organizzare le attività e come / cosa riportare in plenaria.

 

 

 

8.       Sono altre si liberi di interagire con qualsiasi mezzo reputino necessario.

 

9.       Compito del referente è quello di indirizzare e coordinare le attività del gruppo e di rendicontare tramite GoogleGroup le attività del gruppo a tutti gli attivisti.

 

10.   Il referente dovrà, quando lo riterrà opportuno, rendicontare i vari lavori in plenaria.

 

11.   I vari GDL possono trattare qualsiasi argomento, che non sia in contrasto con il regolamento o con il programma del M5S Cb.

 

12.   Non sono consentite votazioni sulla creazione di un GDL, se lo stesso non è in contrasto col regolamento e/o programma del M5S.

 

13.   I GDL, possono, previa approvazione in plenaria, proporre un progetto che necessita di spese economiche. Nel tal caso, il GDL deve presentare il budget di spesa per il periodo necessario e le relative proposte per la copertura economica. Dopo l'approvazione in plenaria, il GDL può richiedere l'anticipo o il rimborso delle spese sostenute. Tutte le spese devono essere rendicontate con scontrino.

 

14.   Il comma 13 si applica anche al “GDL Gazebo” per le spese di normale funzionamento.

 

15.   Le spese di un GDL devono essere approvate in plenaria a maggioranza semplice dei presenti                                       

 

 

                                                                               Articolo 11 – Canali di comunicazione

 

Vengono regolamentati solo i canali ufficiali. 

 

                I canali di comunicazione interna ufficiali sono :

 

 

1.       mail da GoogleGroup all'indirizzo "Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.".

 

2.       Gruppo Waths App denomincato " Gruppo M5S Cinisello".

 

                I canali di comunicazione esterna ufficiali sono :

 

1.      Pagina Fb "https://www.facebook.com/5stellecinisellobalsamo/?ref=bookmarks"

 

2.       Canale Youtube " XXXXXXXX"

 

3.       Canale Twitter " XXXXXXXX"

 

4.       Mail M5S Cb : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

5.       Mail coordinatore : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

   Tutti i documenti ufficiali del movimento, sono archiviati su un cloude di Google Drive aperto a tutti gli attivisti senza alcuna limitazione.

 

2.       L' accesso al gruppo mail di Google Group e a Drive è consentito SOLO agli attivisti.

 

3.       L' inserimento nei canali ufficiali deve avvenire, previa verifica dell'iscrizione al M5S, dai Consiglieri in carica o dal Coordinatore.

 

4.       Tutti i gruppi Wp sono disponibili anche per i simpatizzanti.

 

5.       Per i gruppi WP NON ufficiali, non vi sono restrizioni ne alla loro creazione, ne all'utilizzo.

 

6.       Non sono consentite deroghe sugli accessi riservati, anche se momentanee.

 

7.       Su richiesta del GDL comunicazione o su proposta di un attivista, può essere votata la creazione e/o modifica di un canale ufficiale.

 

8.       L' utilizzo è gestito dal GDL comunicazione e dai Consiglieri in carica.

 

9.       Esistono, ma non sono considerati ufficiali e quindi non normati, altri gruppi WP dedicati a singoli GDL o Eventi.

                                                                               Articolo 12 – Rapporti con i Mass-Media.

 

1.      Nessun attivista, compresi i consiglieri eletti, è autorizzato a rilasciare “interviste organizzate” e/o rilasciare comunicati stampa che non siano stati concordati all'interno del M5S di Cinisello Balsamo.

 

2.       Sono considerati " comunicati stampa" anche gli articoli pubblicati sui canali di comunicazione esterna, che vengono concordati e autorizzati dagli stessi consiglieri in carica insieme al GDL Comunicazione.

 

3.       I candidati e gli eletti sono autorizzati ad intervenire pubblicamente anche sui mass-media, sui temi e attività pertinenti al ruolo e alla mansione svolta o da svolgere in riferimento al programma.

 

4.       Il M5S di Cinisello Balsamo non esclude la partecipazione, sia a livello locale, regionale che nazionale, a talk-show o simili, previ consultazione con gli attivisti e/o eventuale votazione in plenaria se richiesta.

 

                                                                              Articolo 13 – Espulsione dal Gruppo M5S Cb.

 

Le espulsioni dal M5S nazionale, devono seguire le procedure dello statuto M5S nazionale. Vengono regolamentate solo le espulsioni dal gruppo M5S di Cb.

 

1.       In caso di violazione del regolamento o del programma del M5S di Cb, ogni attivista può essere espulso dal gruppo di Cb.

 

2.       Le espulsioni sono possibili anche per violazione dei normali comportamenti civili, per contrasto con l' intero gruppo o per palese attività contro il gruppo stesso.

 

3.       L' allontanamento può essere richiesto anche per un simpatizzante.

 

La procedura prevede prima una mozione di sfiducia, nel principio della " buona fede", per consentire a tutti di esprimere il proprio parere e cercare soluzioni alternative. Solo in seconda istanza è prevista la procedura di espulsione.

 

1.       Non sono previste dal regolamento e quindi non votabili, sospensioni momentanee dal gruppo. Viene regolamentata l'espulsione e la riammissione.

 

2.      Sono esclusi dal conteggio delle tempistiche di votazione i mesi di Agosto, Dicembre e tutti i ponti feriali ufficiali.

 

         Procedura per l'espulsione:

 

In caso di possibile e/o probabile violazione, può essere richiesta una " mozione di sfiducia".

 

1.       La richiesta deve essere fatta al Coordinatore via mail e sottoscritta da almeno 5 attivisti, specificando le motivazioni di tale richiesta.

 

2.       Il coordinatore, verificato il regolamento e sentito il parere dei Consiglieri in carica, dopo 15 giorni solari ed entro 45, indice obbligatoriamente un'assemblea plenaria, dove le parti esprimeranno le loro controversie davanti agli attivisti.

 

3.       Se la questione non si risolve, i richiedenti della mozione di sfiducia, o altri aggiuntisi successivamente, ma sempre con almeno 5 attivisti, possono richiedere, sempre via mail,  l' espulsione dell'attivista o del simpatizzante.

 

4.       Il coordinatore, convoca per la plenaria successiva, una votazione per l'espulsione a cui possono votare solo gli attivisti.

 

5.       L'espressione del voto è consentita anche alle persone oggetto di sfiducia/espulsione.

 

6.       La votazione avverrà come da Art 9.

 

7.       In caso di approvazione della mozione di espulsione, l'attivista viene allontanato con effetto immediato e viene escluso da qualsiasi canale di comunicazione del M5S di Cb e da qualsiasi GDL. L'esclusione dovrà avvenire sia da quelli ufficiali che dai canali in utilizzo ai GDL. Dovrà essere altresì pubblicato dal GDL comunicazione, sui canali di comunicazione esterna, l' avvenuta espulsione specificando solo l'articolo del regolamento per cui l'attivista viene espulso.

 

 

 

                                                           Articolo 14 – Designazione di candidati alle elezioni comunali.

 

Caratteristiche del candidato :

 

1.       Avere 18 anni compiuti al momento della candidatura.

 

2.       Essere cittadino Italiano e residente nel comune di Cinisello Balsamo.

 

3.       Non avere condanne di alcun ordine e grado.

 

4.       Essere iscritto certificato al M5S.

 

5.       Essere riconosciuto dal Gruppo di Ciniselllo come iscritto e attivo nello stesso gruppo.

 

6.       Dar prova al gruppo della sua partecipazione.

 

Doveri del candidato prima della candidatura.

 

1.      Inviare all' indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. il CV completo di tutti le competenze lavorative, politiche e personali, tutti i dati anagrafici e una breve lettera di presentazione.

 

2.       Acconsentire alla divulgazione all' interno del GDL appositamente creato e successivamente alla divulgazione nei canali di comunicazione esterna del M5S Cb.                        

 

                                                                               Articolo 15 – Modifiche del Regolamento

 

1.       Il presente regolamento può essere modificato solo mediante richiesta di almeno 5 attivisti.

 

2.       Può essere richiesta ed approvata qualsiasi modifica al presente regolamento, che non sia in contrasto con le normative vigenti, con il non statuto e con il programma del M5S nazionale.

 

3.       Il coordinatore, verificato il regolamento e sentito il parere dei Consiglieri in carica, dopo 15 giorni solari ed entro 45, indice obbligatoriamente un'assemblea plenaria sull'argomento con relativa votazione.

 

4.       Le modifiche possono essere approvate solo con i 2/3 ( due terzi) dei consensi dei presenti alla votazione.

 

5.       Solo gli attivisti possono votare le modifiche al regolamento.

 

6.       Il regolamento, una volta aggiornato,deve essere pubblicato integralmente e con la nuova data di validità, sui siti web e canali ufficiali del M5S di Cinisello Balsamo.

 

7.       Solo con la pubblicazione il regolamento può essere considerato valido e applicabile.

 

 

 

                                                                               Articolo 16 – Entrata in Vigore

 

 

 

                               Il presente Regolamento entra in vigore con decorrenza 01 Marzo 2017.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sign up via our free email subscription service to receive notifications when new information is available.